Dal Citytech di Milano, azioni concrete per rilanciare il trasporto locale

Città nella morsa delle auto private, mezzi pubblici in affanno. A ottobre, al Citytech di Milano, si discute di trasporto sostenibile e innovazione. Con tante proposte e soluzioni da consegnare al Governo.
05/09/2014
  • redazione
trasporto sostenibile

Una raccolta di idee con l’obiettivo di lanciare consigli e suggerimenti da sottoporre al Governo Renzi per migliorare il sistema del trasporto pubblico locale. L’iniziativa è organizzata dal Citytech, manifestazione nazionale (Milano, 26-28 ottobre) dedicata alla mobilità sostenibile e alle smart city, che intende ripensare i paradigmi di trasporto nel nostro Paese. La call for ideas si rivolge in particolare ad aziende del settore, imprese tecnologiche, associazioni di volontariato e promozione sociale, fondazioni, studi professionali, esperti, utenti e consumatori. Le proposte e i suggerimenti, da formulare in un “tweet” di massimo 140 caratteri, possono essere inviate tramite l’apposito modulo on line. Le idee, presentate sul sito e sui canali social prima dell’evento, saranno poi oggetto di dibattito nel corso della sessione istituzionale il 27 ottobre.

Spazio all’innovazione
La mobilità, i suoi modelli e i problemi da risolvere sono il file conduttore dell’intero evento. Infrastrutture deficitarie o assenti, scarso utilizzo dei mezzi pubblici, non inquinanti o in condivisione, spostamenti in gran parte affidati all’auto privata e una generale insoddisfazione nei confronti del sistema trasporti: l’ultima fotografia scattata lo scorso giugno dal Libro bianco sulla mobilità e i trasporti in Italia è eloquente. Le criticità derivano dalle mancate politiche d’investimento nelle infrastrutture e nel parco mezzi, ma anche dallo scarso ricorso all’innovazione tecnologica. Non è quindi solo una questione di soldi: servono idee, azioni concrete e strategie innovative per sostenere il settore, rilanciarlo e fidelizzare gli utenti.  Per questo, oltre alla call for ideas, il Citytech promuove anche il Best-Tech: un concorso riservato alle aziende di trasporto locale per divulgare e premiare l’innovazione, le eccellenze tecnologiche e gli investimenti messi in campo per migliorare il servizio. Due sono le categorie del concorso: “innovazione di prodotto” (introduzione di un nuovo bene o servizio) e “innovazione di sistema” (introduzione di un nuovo metodo di produzione o distribuzione). Per partecipare, c’è tempo fino al 3 ottobre.

La manifestazione sarà anche l’occasione per affrontare e annunciare nuovi servizi nell’ambito della sharing mobility, mobilità elettrica, infomobilità, interoperabilità, parcheggi e ciclabilità. Tutti i dettagli e il programma degli eventi sono disponibili sul sito del Citytech.

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • The Lexicon module will automatically mark terms that have been defined in the lexicon vocabulary with links to their descriptions. If there are certain phrases or sections of text that should be excluded from lexicon marking and linking, use the special markup, [no-lexicon] ... [/no-lexicon]. Additionally, these HTML elements will not be scanned: a, abbr, acronym, code, pre.
CAPTCHA
Sistema anti spam. Compila il form sottostante per dimostrare di non essere uno spambot.
z
0
Z
A
0
A
Inserisci il codice riportato SENZA gli spazi.
Vivere in città, Mobilità e trasporti