Un’ora di cammino al giorno: anche così si previene il tumore al seno

Uno studio realizzato negli Stati Uniti mette in evidenza il vantaggio per la salute della donna: camminare riduce in modo significativo il rischio di sviluppare il cancro della mammella.
06/11/2013
  • redazione
camminare e prevenzione

Dopo la menopausa, la probabilità di sviluppare un cancro al seno si riduce del 14% se si cammina almeno un’ora al giorno e del 25% se l’esercizio fisico è più intenso. Dalle pagine di Cancer Epidemiology and Biomarkers Prevention il messaggio giunge forte e chiaro. Altri studi hanno già stabilito una relazione tra vita attiva e protezione dal rischio oncologico, ma questa volta - anche grazie al numero considerevole delle partecipanti e alla durata piuttosto lunga dello studio - si stabilisce un vantaggio specifico per la salute della donna. Un vantaggio che è legato al tempo dedicato al camminare ed è indipendente da altri fattori potenzialmente confondenti, come i livelli di ormoni femminili (naturali o ricevuti con la terapia sostitutiva) o il peso corporeo. L’unico limite, a detto degli autori, è quello di non aver tenuto conto nel disegno dello studio dell’esercizio fisico associato all’attività lavorativa.

Una pratica facile e sostenibile
L’indagine è stata condotta su oltre 73 mila donne di 50-73 anni che hanno risposto a un questionario al momento dell’arruolamento e, con cadenza biennale, nei successivi 17 anni. Tra le informazioni raccolte è compreso il livello di attività fisica svolto (il 9,2% delle partecipanti è risultato sedentario). Quasi la metà delle partecipanti riferisce che l’unica occasione di attività fisica è rappresentata dal camminare ed è proprio studiando questo sottogruppo che è stato possibile verificare la considerevole riduzione del rischio di cancro della mammella. «Camminare un’ora al giorno è un vero e proprio intervento di salute pubblica: alla portata delle donne in età post-menopausale, sostenibile in quanto ininfluente sui costi sociosanitari e di provata efficacia», sottolinea Janet Hildebrand dell’American Cancer Society, prima firmataria dello studio.

Le linee guida dell’Oms (Global recommendations on physical activity for health) raccomandano di fare, ogni settimana, 2 ore e mezza di movimento lieve o moderato oppure 75 minuti di attività fisica intensa: una “dose” raggiunta ancora da meno della metà delle donne adulte statunitensi.

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • The Lexicon module will automatically mark terms that have been defined in the lexicon vocabulary with links to their descriptions. If there are certain phrases or sections of text that should be excluded from lexicon marking and linking, use the special markup, [no-lexicon] ... [/no-lexicon]. Additionally, these HTML elements will not be scanned: a, abbr, acronym, code, pre.
CAPTCHA
Sistema anti spam. Compila il form sottostante per dimostrare di non essere uno spambot.
N
4
A
Z
I
I
Inserisci il codice riportato SENZA gli spazi.
Stili di vita, Evidenze scientifiche